Quiche Lorraine (l’originale e… la variante vegetariana!)

quicheFinalmente una nuova ricettina!
Quando ho amici a cena e non ho troppo tempo per stare ai fornelli il mio “Secondo sicuro” è la quiche lorrainne. Adoro la classica ma spesso mi piace trovare delle varianti, così da non proporne solo una ma almeno due tipi… Può capitare che ci sia qualche vegetariano, oppure qualcuno a cui non andrebbe a genio la versione veggie se facessi solo quella; quindi sempre meglio avere due proposte, per accontentare tutti.Qui di seguito troverete la ricetta classica, ed in fondo vi indicherò la variazione… Ma voi potete ovviamente improvvisare e seguire il vostro istinto ed i vostri gusti per creare nuove ricette. Mi raccomando, se avete qualche variante scrivetemela, ci tengo! Ma ora vi lascio alla ricetta, che è ben più interessante delle mie chiacchiere continue!

Quiche Lorraine
Un rotolo di pasta brisèe pronta (ma se volete farla in casa tanto meglio!)

Cinque uova
Pancetta steccata 200g (due fette da un cm, circa)
Panna fresca 200g
Parmigiano reggiano 100g
Sale e pepe qb

Come vedete gli ingredienti sono pochi, è una ricetta veloce ed economica ma… veramente gustosa! Per prima cosa riscaldate il forno a 180°. Nel frattempo sistemate il rotolo di pasta brisèe nello stampo, se preferite una torta precisa rifilate i bordi con una rotella, ma io non lo faccio, mi piace molto l’effetto rustico. Bucherellate il fondo con una forchetta e sistemate in freezer per 10 minuti circa. Questo procedimento aiuterà la pasta a rimanere compatta e non gonfiarsi durante la cottura cieca.
Prendete poi la pancetta e tagliatela a dadini (se siete di fretta potete tranquillamente acquistare i dadini già pronti!). Scaldate bene una padella antiaderente e fateli cuocere fino a che non saranno ben dorati. Prendete un pezzo di carta da cucina e sistematelo sul piatto in cui metterete a riposare i cubetti e quando saranno cotti adagiateli sopra; la carta assorbirà l’eccesso di grasso. Coprite con un altro pezzo di carta e lasciate riposare qualche minuto.
Nel frattempo preparate l’appareil (ovvero il ripieno). Mettete in una ciotola le uova, la panna, il parmigiano reggiano gratugiato, un pizzico di sale e pepe (non esagerate con il sale, pancetta e parmigiano sono già ben saporiti!) e mescolate piano con una forchetta. Vi sconsiglio di usare fruste o robot da cucina in quanto bisogna mescolare davvero poco, giusto il tempo di far rompere le uova ed amalgamarle al resto. Inoltre non bisogna assolutamente montare il composto, quindi mi raccomando, mescolate adagio e con cura.
Mettete poi lo stampo in forno per 10 minuti, facendo una cottura cieca (ovvero ricoprendo con carta da forno e fagioli secchi per evitare che si gonfi). Estraete poi il guscio di pasta brisèe e lasciatelo riposare per cinque minuti.
Sistemate sul fondo i cubetti di pancetta e ricoprite con l’appareil, abbassate il forno a 160° e cuocete per 25/30 minuti circa.

Siete vegetariani? Non volete usare la pancetta perchè siete a dieta? Vi siete stufati della solita quiche lorraine e volete provare una variante? Eccovi accontentati!!

Sostituzione:
Pomodorini datterini 250g (al posto della pancetta, ovviamente)
Olio extravergine di oliva

Questo procedimento va effettuato almeno un’ora prima della preparazione della quiche. Se non avete abbastana tempo potete avvantaggiarvi preparando i pomodorini confit il giorno prima.
Accendete il forno ventilato a 120°. Lavate ed asciugate bene i pomodorini e tagliateli in due. Sistemate i pomodorini sulla teglia da forno con la metà tagliata verso l’alto e con un pennello da cucina spennellateli bene uno ad uno di olio extravergine di oliva. Date una bella macinata di sale sui pomodori e infornate. Dovranno rimanere in forno almeno una quarantina di minuti (dipende dalla dimensione del pomodorino), estraeteli quando saranno ben appassiti.
Questi pomodirini andranno poi sistemati sul fondo della vostra quiche al posto della pancetta.
Se l’accoppiata pomodoro/uova vi lascia perplessi fidatevi, questa ricetta è super collaudata!

Siete dei golosoni irrecuperabili? Fate la vostra quiche mettendo sia i pomodorini che la pancetta! Sarà un’esplosione di gusto assicurata!!!

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s