Edizioni limitate Essence: Me & My Ice Cream, Tribal Summer e Guerrilla Gardening: Mi sono piaciute?

essence-guerrilla-garden-ice-cream-tribal-nuove-collezioni-reviewIl giorno prima di partire per Cesenatico ho scoperto che Essence aveva lanciato due nuove collezioni: Tribal Summer e Me & My Ice Cream.
Sono quindi corsa all’Ovs dove vado si solito a cercare i prodotti Essence, ma purtroppo ho trovato ben poco. Della collezione mi interessava soprattutto l’illuminante in perle (simile al grande classico Meteorite di Guerlain) ed il blush in crema, che trovavo fosse di un colore più carino di quello della collezione precedente, Guerrilla Gardening.
Come al solito però l’espositore era praticamente deserto e quindi mi sono dovuta accontentare di uno smalto ed un ombretto. Anche la parte dell’espositore dedicata alla collezione Tribal Summer era saccheggiata, e di quella ho preso solo le salviettine opacizzanti, uguali a quelle della collezione permanente tra l’altro.
Il giorno dopo però, arrivata a Cesenatico, decido di non demordere. Voglio quelle perle illuminanti! Notare che io non ho mai messo un illuminante viso/corpo, al massimo lo uso per gli occhi… Ma un “taroccone” di Meteorite a 4€ circa non posso farmelo sfuggire. Cerco su internet un rivenditore Essence e trovo tal negozio Smoll, una catena di prodotti per l’igiene tipo Target, Acqua e sapone & compagnia bella. Mille peripezie per trovarlo (leggere le mappe dell’iphone al contrario è la mia specialità) per poi scoprire che è dietro a casa mia.
Comunque, entro nel negozio e davanti all’espositore Essence ho un’epifania: tutti i prodotti della collezione permanente che da una vita cerco a Reggio Emilia erano lì, davanti ai miei occhi, in un espositore ottimamente fornito. Il miracolo. Prendo alcuni prodotti e poi mi butto verso la parte dedicata alla collezione Ice Cream e… c’era tutto tranne blush ed illuminante. Sfiga colossale as usual. Con la coda tra le gambe prendo un paio di altre cosine e poi mi butto su Tribal Summer, di cui sapevo esattamente cosa prendere dato che avevo letto in giro un paio di review per andare a colpo sicuro. Infine vengo rapita dal bellissimo rosso dello smalto della collezione disponibile già da un po’, Guerrilla Gardening, che giaceva solo soletto ed ho preso anche quello, sperando di non ripetere la terribile esperienza dello smalto Ice cream appena provata (di cui vi parlerò a breve).
Ma ora vediamo nel dettaglio i prodotti:

Me & My Ice Cream collection:

Smalto Icylicious 04
Ombretto Cone Head 01
Ombretto Always In My Mint  03
Lip Balm Ice, Ice Baby 01

essence-ice-cream-collection-nuova-collezione-reviewParto dallo smalto, che mi ha causato una grande, grandissima delusione. Dunque, il colore, come potete vedere è bellissimo: un rosino cangiante alla luce che sta benissimo sull’abbronzatura. Io non amo i colori chiari ma questo è stupendo. Però per ottenere un colore omogeneo come quello della foto ci ho messo una vita. La prima volta infatti ho messo la base Kiko che uso di solito e ho dato la prima passata. Già lì il disastro. Il pennellino è rigidissimo e quindi lascia delle righe nello smalto, rendendo la prima passata inguardabile. Alla seconda passata ancora non ero soddisfatta, assolutamente, quindi ne ho dato una terza. A quel punto ho messo il top coat Pupa che adoro, il quale, non so perché, non si è mai più asciugato. Venti minuti dopo, grattando lo smalto, veniva via come niente. Innamorata del colore non ho voluto demordere. Tolto tutto e rimesso, base, prima e seconda passata, senza top coat. Niente, di nuovo veniva via, senza asciugare. Stavo per gettare la spugna quando ho deciso di dargli l’ultima possibilità: niente base, e tre passate a distanza di 5 minuti l’una dall’altra. Finalmente un buon effetto, che però non ha resistito intatto per più di 24 ore. Una sola bella e buona, insomma. Peccato perché il colore è davvero stupendo, spero di trovarne uno simile di un’altra marca al più presto.
Passiamo al lip balm: senza infamia e senza lode, un profumino chimico tra la vaniglia e la crema che trovo molto gradevole nonostante tutto (sì, a me il chimico a volte attizza, che ci devo fare!), lucidino ed incolore, trovo che sia leggermente più idratante di quello della collezione permanente. Da mettere in borsetta per le emergenze, diciamo.
Infine gli ombretti: Due colori, Cone Head (il primo più in alto nello Swatch) e Me & My Mint (quello più in basso nello Swatch. Bellissimi da vedere, soprattutto l’effetto dell’ombretto cotto, un po’ più particolari da portare. Li ho presi perché pensavo che potessero dare un bellissimo effetto illuminante per completare un trucco occhi, messi all’interno dell’occhio (vicino al naso insomma… come si chiamerà quella parte?) oppure al centro della palpebra. Poi, per curiosità li ho provati in tutta la palpebra mobile, sfumati verso l’esterno, giusto per vedere che effetto facevano… Beh, sono rimasta interdetta quando ho visto che mi stavano proprio bene entrambi i colori! Come ho già detto prima io non sono per i colori chiari, affatto, ma devo dire che con un velo di abbronzatura stanno bene, soprattutto il Cone Head! Buoni quindi per un trucco da giorno veloce, specialmente al mare.

Tribal Summer collection:

Pigmento Na-Rock 01
Pigmento Waka Waka 02
Rossetto Na-Rock 01
Salviettine opacizzanti (Non presenti nella foto, Sid smemorina!!)

tribal-essence-new-collection-reviewCon questa collezione andavo sul sicuro. Dopo la sola dello smalto non volevo altre delusioni e quindi ho cercato delle review sui prodotti che avevo già addocchiato, ovvero i pigmenti ed i rossetti. Dopo aver visto parecchie recensioni positive ho deciso che tutto ciò che avrei trovato avrei preso. Purtroppo ho trovato solo due pigmenti (ne avrei preso volentieri un terzo, il numero 03) ed un rossetto (ero tentata anche dall’altro colore, anche se ne posseggo ben due simili… quindi meglio così direi!). Inoltre ho preso le salviettine opacizzanti, che ho miracolosamente trovato dato che (guarda caso) in questo periodo vanno a ruba! Le ho prese di questa collezione giusto perché erano a portata di mano dato che sono identiche a quelle della collezione permanente sia come grandezza che come prezzo e quantità. Mi piacciono molto, basti pensare che ne ho due pacchetti in borsetta, due nella borsa mare ed uno nella mia postazione trucco. Ottime per chi, come me, tende a lucidarsi in poco tempo con questo caldo atomico.
I due pigmenti (Waka-Waka fucsia e Na-Rock corallo…molto abbronzato!) Sono bellissimi. Molto scriventi, il Waka-Waka è qualitativamente meglio di quello della collezione permanente (Miss Piggy’s  Lollypop), mentre per il Na-Rock non ho termini di paragone ma posso dire che è veramente un colore spettacolare. Forse non da portare spesso, ma per un make-up delle grandi occasioni direi che fa la sua figura!
Infine il rossetto. Come vedete dalla foto al mio manca la punta. Era l’ultimo disponibile e purtroppo qualcuno l’aveva chiuso male mentre ne guardava il colore (Ma guardarlo nel tester, no?), ma sinceramente per un prezzo di 1,19€ (c’era uno sconto sui rossetti) si poteva anche chiudere un occhio.
Un bel rosso intenso, appena più scuro dello Stay Matt della collezione permanente. Durata sorprendente, una sola passata ha resistito quasi perfettamente ad un pranzo a base di piadina e fiumi di acqua bevuta dal collo della bottiglietta. La chicca della collezione insomma, da non lasciarsi scappare assolutamente!

Guerrilla Garden collection:

Smalto Floral Glam 04

essence-guerrilla-garden-smalto-reviewSarò sincera, questa collezione non mi ha mai convinta. Ero attratta da vari prodotti, come il blush, che però non ho preso perché temevo che il colore non fosse totalmente adatto a me, oppure l’ombretto singolo verde pisello, che però avevo la quasi certezza che non avrei mai usato e mi sarei trovata, qualche mese dopo, a venderlo su Depop. Quindi ho sempre desistito, fino a quando non ho deciso di buttarmi sul rosso. Si perché il rosso è un colore che uso raramente, ho fatto scadere valanghe di rossetti rossi comprati ed usati una volta soltanto, e il mio smalto rosso Kiko è stato messo in vendita da un po’.
Tentar non nuove, comunque, e quindi ho voluto provare questo smalto rosso della collezione Guerrilla Garden. Dopo la brutta esperienza con lo smalto rosa ero terrorizzata nel provarlo ma… Quale gioia quando ho visto che già alla prima passata il colore era intenso ed uniforme! Una veloce seconda passata ed il risultato è stupendo. Un rosso brillante ed acceso, prfetto per l’estate, ho un effetto giovane e fresco (che purtroppo non aveva il rosso di Kiko). Se ne trovate qualcuno ancora in giro ve lo consiglio, anche a chi non è una grande fan del rosso non potrà non piacere!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s