Linguine con gamberoni, zucchine e fiori di zucca

linguine-gamberoni-zucchine-fioridizucca-itrucchidisidSe prima lo pensavo ora ne sono davvero certa: le coppie di donne hanno una marcia in più. Soprattutto con i bambini.
Negli ultimi 20 mesi (l’età di mio figlio) non ho mai passato una giornata totalmente organizzata con mio marito. Solo caos su caos. Riesco ad organizzarmi ottimamente da sola, ma appena arriva lui bum, scatta il putiferio. Mezzora di lamentele prima di trascinarlo a fare la spesa, doccia lunga ore con vapori che arrivano fino in casa dei vicini, macchie in tutta la cucina anche solo per bere un bicchier d’acqua… Insomma, un casino.
Io e la Fede, invece, in due giorni al mare siamo riuscite a rilassarci nonostante ci svegliassimo alle 6.00 perché Edoardo aveva fame, dovessimo fare la spesa/cucinare/pulire, gestire un bambino capriccioso che detesta la sabbia e fare i conti col fatto che nel mio appartamento al mare dalle 18.00 alle 20.00 l’acqua spesso e volentieri si blocca. Mica perché io e lei siamo più brave degli altri, ma solo perché due donne si organizzano. Avrei fatto lo stesso con mia madre, con mia zia e (quasi) tutte le donne che conosco.
L’organizzazione è femmina, assolutamente.

verdura

Giovedì mattina, comunque, dopo aver fatto colazione al bar con calma (tanto erano le 7.30!) siamo andate al mercato contadino nella piazzetta delle conserve, a Cesenatico. Io adoro quel mercato, ad agosto i banchi sono colmi di verdura e frutta freschissima, si sente il profumo delle pesche nettarine e dei meloni maturi e si viene rapiti dai colori accesi delle verdure di stagione.

fruttaQuando ne ho la possibilità mi reco da sola a fare la spesa per poter selezionare gli ortaggi (ed il menù del giorno) con calma.
Qui a Reggio Emilia, l’unico mercato contadino “come si deve” a cui riesco ad andare a fare i miei acquisti è quello che si tiene ogni sabato in Piazza Fontanesi organizzato dalla Coldiretti . In realtà se ne ho la possibilità preferisco fare la mia spesa presso il Mercato Bio Bettola , (che si tiene ogni mercoledì presso la Casa Bettola a Reggio Emilia) ma purtroppo fatico ad andarci ultimamente poiché si svolge sotto sera ed il pargolo a quell’ora reclama la cena.

Comunque, torniamo a noi che ho già divagato verdura2abbastanza.
Appena arrivata al mio banchetto preferito del mercato sono stata letteralmente ipnotizzata da una cascata di fiori di zucca. Avevamo deciso di farci ispirare al momento per la nostra spesa e quindi dopo essermi assicurata che alla Fede piacessero i fiori di zucca ho deciso di partire da quelli. Affianco a loro ho visto delle piccole zucchinette ed ho deciso che erano troppo belline per essere lasciate sul banco. Per il pranzo abbiamo poi pensato ad un’insalata mista per star leggere, quindi i fiori sarebbero stati usati la sera.
Finiti i nostri acquisti vegetali ci siamo dirette al mercato del pesce. Ho subito adocchiato delle capesante stupende, ma alla mia amica non piacciono molto quindi ho lasciato perdere. Poco più in là eccoli, dei bei gamberoni ciccioni e dal colore rosa vivo. Ne ho messi due etti in saccoccia e siamo tornate verso casa a sistemare la spesa nel frigorifero prima della spiaggia.
Vi ho fatto venire fame e voglia di mare allo stesso tempo, vero?
Beh, per farmi perdonare vi lascio la ricetta che ho ideato per la nostra cena!

Linguine con gamberoni, zucchine e fiori di zucca
Ingredienti per due persone (molto affamate)
200g di linguine
200g di gamberoni
2 zucchine piccole col fiore
7 fiori di zucca
uno scalogno piccolino
olio evo
sale

Questa ricetta è davvero velocissima, ho fatto il sugo nel tempo di cottura delle linguine, con un bambino affamato che mi tirava i pantaloncini.
Pulite innanzitutto i gamberoni. Togliete le teste, liberateli del carapace e facendo una piccola incisione lungo il dorso estraete l’intestino. Tagliateli a tocchetti e metteteli da parte.
Sminuzzate lo scalogno e soffriggetelo in un cucchiaio di olio extravergine per un minuto. Intanto tagliate a rondelle sottili le zucchine. Saltate anche quelle per qualche minuto insieme allo scalogno e nel frattempo pulite e lavate i fiori di zucca.
Quando le zucchine saranno quasi cotte (ma ancora un po’ croccanti, non vogliamo che si sfaldino!) mettete in padella i gamberoni e sfumateli con un po’ di vino bianco, se lo avete a disposizione (noi eravamo partite con due bottiglie di vino per due giorni quindi direi che sì, ne avevamo in abbondanza).
Appena i gamberi saranno cotti spegnete il fuoco ed aggiungete i fiori di zucca tagliati grossolanamente, mescolando. Si ammorbidiranno con il calore delle zucchine e dei gamberi.
Una volta cotta la pasta scolatela (al dente, mi raccomando!) e tenete da parte un pochino di acqua di cottura (la quantità? direi 80 ml, ad occhio!). Saltate poi la pasta con il sugo circa un minuto (forse anche meno, io vado ad occhio pure lì!), aggiungendo l’acqua di cottura per legare bene il tutto con gli amidi contenuti in essa e servite.
Bon apétit!

Advertisements

One thought on “Linguine con gamberoni, zucchine e fiori di zucca

  1. Pingback: Gamberoni al sesamo con insalatina di doppio pomodoro | I Trucchi di Sid

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s