Il mio pane integrale

pane-integrale-farina-segale-kamutAnche detto “il mio pane casuale”. Nel senso che io compro farine integrali a seconda di cosa mi ispira, le mixo a seconda di come mi ispira, aggiungo semi se ne ho voglia e via.

Si, le mie ricette sono alquanto imprecise. Ma è sempre ottimo, ve lo assicuro!

Dunque, la ricetta è veramente semplice. Io peso 500g di farina, mettendone sempre non meno di 200g di grano tenero 0. poi aggiungo farine integrali a piacere fino a raggiungere appunto i 500g. Aggiungo un pizzico di sale ed un filo di olio (facoltativo), semi di zucca o di sesamo o di lino (facoltativo) e poi mescolo appena.
Sciolgo un panetto di lievito in 200ml di acqua e la aggiungo. Mescolo e aggiungo altra acqua fino a che non diventa un bell’impasto lavorabile.
Lo impasto prima nella planetaria, poi quando è soffice lo impasto a mano per qualche minuto.
Sistemo il tutto in una ciotola coperta da un canovaccio e lo faccio riposare per due ore.
Trascorso il tempo della lievitazione lo inserisco in uno stampo da plumcake (io ho quello dell’Ikea) e lo spennello di olio extravergine in superficie. Lo lascio riposare altri dieci minuti e lo infilo in forno.
Inforno a 220° per… ecco qui viene il problema. Nel senso che io vado a occhio. Quando è pronto lo sento. Dipende molto dalla farina… Comunque in linea di massima una mezzoretta ed è cotto!
Bon appétit!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s